Budruncu

creatura mezzo uomo e mezzo asino del folklore sardo      

Blemmi

I blemmi (in greco: Βλέμυες; in latino: Blemmyae) erano un’antica popolazione nomade della Nubia menzionata da alcune fonti storiche tardo-romane e bizantine. Altre fonti, greco-romane e soprattutto medioevali, forniscono, invece, una descrizione mitizzata di questo popolo, che assume connotati tipicamente mostruosi. In questo secondo contesto, infatti, i blemmi sono un popolo mostruoso stanziato in un luogo imprecisato dell’Africa orientale: la … Continua a leggere

Badalischio

Il badalischio è una tipica leggenda della valle del Casentino (Toscana, Provincia di Arezzo).Si racconta che questo mostro (simile al basilisco, altra creatura mitologica) sia nato nella Gorga Nera, un piccolo laghetto in prossimità della Fonte del Borbotto (Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi). Uno dei nascondigli del badalischio era il bosco prossimo alla Fornace di Marena, nella località chiamata “Fosso … Continua a leggere

Babau

Il Babau (più raramente Babao, Barabao o Bobo) è nel folclore italiano e di altre regioni europee, un mostro immaginario dalle caratteristiche non ben definite che viene tradizionalmente invocato per spaventare i bambini (“se non la smetti chiamo il Babau!”). Si può intendere il Babau come strettamente correlato all’Uomo nero e all’Orco delle fiabe, o addirittura usare queste diverse denominazioni … Continua a leggere