drago marino

I draghi marini sono creature mitologiche che nell’immaginario collettivo popolano il mare, gigantesche e feroci, e che nell’antichità incutevano gran timore ai marinai.

draghi,drago marino,mostri marini,leggende narrate di mostri.

 

I draghi marini possono assumere varie forme, tra cui quelle di drago, serpente marino, o bestie dotate di molteplici arti; possono essere gelatinosi o squamati, spesso sfiatano getti d’acqua. Sono spesso ritratti mentre attaccano, insidiano, e distruggono le navi..Storicamente i disegni decorativi di delfini araldici e draghi marini erano utilizzati frequentemente per illustrare le mappe, come la Carta marina. Questa pratica morì con l’avvento della moderna cartografia. Nondimeno, persistono fino ai giorni nostri storie di  draghi marini e testimonianze dirette che rivendicavano di avere visto tali bestie. Tali avvistamenti sono spesso catalogati e studiati dagli studiosi del folclore e dagli criptozoologi.

draghi,drago marino,mostri marini,leggende narrate di mostri.

 

Racconti di draghi marini si trovano pressoché in tutte le culture che abbiano o abbiano avuto contatto con il mare. Resoconti di testimoni oculari provengono da ogni parte del mondo. Per esempio, Avieno narra del viaggio dell’ esploratore cartaginese Himilco “…laddove draghi degli abissi  nuotano tra le lente e striscianti navi.” (linee 117-29 dell’Ora Maritima). Sir Humphrey Gilbert affermò di aver incontrato un drago simile ad un leone dotato di “occhi abbaglianti” durante il suo viaggio di ritorno dopo aver formalmente reclamato St. John’s, Newfoundland (1583) inglese. Un altro racconto riguardo ad un incontro con un draghi  marino risale al Luglio del 1734. Hans Egede, un missionario danese/norvegese, racconta che, in viaggio verso Gothaab/Nuuk sulla costa ovest della Groenlandia: Apparve [laggiù] un  drago marino davvero terribile, che si innalzava al di sopra delle acque, la cui testa sormontava il nostro albero maestro. Aveva un muso lungo e appuntito, e sfiatava come una balena, aveva pinne lunghe e larghe, e il suo corpo era come coperto da pelle coriacea, attorcigliato su se stesso e dalla pelle raggrinzita; inoltre, nella parte inferiore aveva la forma di un serpente, e quando scese di nuovo sott’acqua, si lanciò all’indietro, e facendo questo, sollevò la coda sopra l’acqua, lunga quanto una nave intera dal suo corpo.Quella sera, vi fu il maltempo.

draghi,drago marino,mostri marini,leggende narrate di mostri.

 

Sono noti altri resoconti dall’Oceano Pacifico, Indiano e dai Mari del sud (ad esempio Heuvelmans 1968).Finora le restanti investigazioni sono state inconcludenti.

draghi,drago marino,mostri marini,leggende narrate di mostri.

 

Cosa potrebbero essere questi moderni “draghi” è fonte di dibattiti.

draghi,drago marino,mostri marini,leggende narrate di mostri.

 

drago marinoultima modifica: 2011-07-22T18:09:08+02:00da esococcolb11
Reposta per primo quest’articolo